su Facebook

Archivio per mese

(IN)ATTUALITÀ del PENSIERO CRITICO: Sul lettino di Foucault: pro/contro la psicoanalisi

(IN)ATTUALITÀ del PENSIERO CRITICO
Seminario permanenteCostArena

Michel Foucault e la psicoanalisi
marzo 2018

 

Lunedì 19 marzo, ore 20.45
Centro Giorgio Costa, Via Azzo Gardino 48, Bologna

Daniela Iotti, Angela Peduto

Sul lettino di Foucault: pro/contro la psicoanalisi

Ancora un appuntamento dedicato al complesso rapporto del grande filosofo francese con la psicoanalisi. Saranno ripercorse e commentate – nel loro apporto critico come nelle loro debolezze – le tappe principali di questo rapporto, da Storia della follia a Le parole e le […]

Continua a leggere (IN)ATTUALITÀ del PENSIERO CRITICO: Sul lettino di Foucault: pro/contro la psicoanalisi

E’ on line la registrazione del seminario del 22 gennaio 2018: Verità e soggetto in Foucault e Lacan

(IN)ATTUALITÀ del PENSIERO CRITICOCostArena

Verità e soggetto in Foucault e Lacan Daniele Benini Lunedì 22 gennaio 2018, ore 21 Centro CostArena, Via Azzo Gardino 48, Bologna

Ecco on line la registrazione audio dell’incontro del 22 gennaio:

http://www.officinamentis.it/officinamentis/benini.m4a

E’ on line la registrazione del seminario del 20 novembre 2017 su Foucault: Le tecnologie del sé

(IN)ATTUALITÀ del PENSIERO CRITICOCostArena

Le tecnologie del sé Daniela Iotti Lunedì 20 novembre 2017, ore 21 Centro CostArena, Via Azzo Gardino 48, Bologna

Ecco on line la registrazione audio dell’incontro del 20 novembre:

http://www.officinamentis.it/officinamentis/iotti.m4a

(IN)ATTUALITÀ del PENSIERO CRITICO: Michel Foucault e la psicoanalisi

(IN)ATTUALITÀ del PENSIERO CRITICO
Seminario permanenteCostArena

Michel Foucault e la psicoanalisi
Gennaio – febbraio 2018

 

Lunedì 22 gennaio, ore 21
Centro Giorgio Costa, Via Azzo Gardino 48, Bologna

Daniele Benini

Soggetto e verità in Foucault e Lacan

***

Lunedì 26 febbraio, ore 21
Centro Giorgio Costa, Via Azzo Gardino 48, Bologna

Daniela Iotti, Angela Peduto

Michel Foucault e la psicoanalisi

 

Scarica qui la locandina dei due incontri

[…]

Continua a leggere (IN)ATTUALITÀ del PENSIERO CRITICO: Michel Foucault e la psicoanalisi

(IN)ATTUALITÀ del PENSIERO CRITICO: Le tecnologie del sé

(IN)ATTUALITÀ del PENSIERO CRITICOCostArena

LE TECNOLOGIE DEL SE’

 

Daniela Iotti

Lunedì 20 novembre, ore 21
Centro Giorgio Costa, Via Azzo Gardino 48, Bologna

A partire dal 1980 le ricerche di Michel Foucault si orientano in una nuova direzione.
Non si occuperà più dell’“Età classica” e di una lettura “politica” dei sistemi di potere, ma dell’antica Grecia e di quella nozione, centrale nel pensiero antico da Socrate fino alla Roma imperiale, che è “la cura di sé” (epimeleia heautou).
Tale […]

Continua a leggere (IN)ATTUALITÀ del PENSIERO CRITICO: Le tecnologie del sé

(IN)ATTUALITÀ DEL PENSIERO CRITICO: Michel Foucault e la psicoanalisi

(IN)ATTUALITÀ del PENSIERO CRITICOCostArena

MICHEL FOUCAULT E LA PSICOANALISI

 

Andrea Muni

Lunedì 9 ottobre, ore 21
Centro Giorgio Costa, Via Azzo Gardino 48, Bologna

Che rapporto c’è stato tra Foucault e la psicoanalisi?
Che cosa accade tra la Storia della follia (1961) – dove emerge in filigrana l’idea che tra la camicia di forza della psichiatria e il lettino della psicoanalisi non passerebbe nient’altro che una differenza di classe – e le più tarde riflessioni dell’Ermeneutica del soggetto (1981-2)?
[…]

Continua a leggere (IN)ATTUALITÀ DEL PENSIERO CRITICO: Michel Foucault e la psicoanalisi

(IN)ATTUALITÀ del PENSIERO CRITICO. Il corpo e lo sguardo: Michel Foucault e la “Nascita della clinica”

(IN)ATTUALITÀ del PENSIERO CRITICOCostArena

IL CORPO E LO SGUARDO
Michel Foucault e la “Nascita della clinica”
Francesco di Maio

Lunedì 22 maggio, ore 21
Centro Giorgio Costa, Via Azzo Gardino 48, Bologna

“In questo libro si parla dello spazio, del linguaggio e della morte: si parla dello sguardo”: questo l’incipit folgorante di Nascita della clinica. Il corpo disteso, inerte, si offre allo sguardo scrutatore che ne delimita la profondità e le funzioni, mentre ne descrive la storia: […]

Continua a leggere (IN)ATTUALITÀ del PENSIERO CRITICO. Il corpo e lo sguardo: Michel Foucault e la “Nascita della clinica”

Sono on line le registrazioni dei seminari del 13 febbraio e del 13 marzo su Foucault: Le parole e le cose

(IN)ATTUALITÀ del PENSIERO CRITICOCostArena

Le parole e le cose: la diversità imprevista e l’episteme Daniele Barbieri Lunedì 13 febbraio e lunedì 13 marzo 2017, ore 21 Centro Giorgio Costa, Via Azzo Gardino 48, Bologna

Sono on line le registrazioni del 13 febbraio e del 13 marzo:

Primo incontro:

Secondo incontro:

….

….

….

….

….

(l’Introduzione alle due serate è qui)

Da Socrate a Foucault: variazioni filosofico-letterarie sul tema della follia

Il programma di sabato 8 aprile 2017 è stato modificato. Sono confermate data, orario e sede, ma l’incontro sarà dedicato al tema della follia rivisitato attraverso Socrate e Aby Warburg. Questa conferenza è già stata presentata un anno fa. Il grande interesse che suscitò ci induce a riproporla per chi allora non poté partecipare.logo_puntoeinaudipicc

.

Sabato 8 aprile 2017

Angela Peduto e Raffaele Riccio

Da Socrate a Foucault: variazioni filosofico-letterarie sul tema della follia
con la
[…]

Continua a leggere Da Socrate a Foucault: variazioni filosofico-letterarie sul tema della follia

(IN)ATTUALITÀ del PENSIERO CRITICO. Le parole e le cose: la diversità imprevista e l’episteme

(IN)ATTUALITÀ del PENSIERO CRITICOCostArena

Le parole e le cose: la diversità imprevista e l’episteme Daniele Barbieri

Lunedì 13 febbraio, ore 21 e lunedì 13 marzo, ore 21
Centro Giorgio Costa, Via Azzo Gardino 48, Bologna

In Le parole e le cose Michel Foucault traccia una storia del sapere (in particolare quello scientifico) dal Rinascimento a oggi. Come poi sarà specificato teoreticamente qualche anno dopo in L’archeologia del sapere, Foucault vi si mostra interessato non tanto alle continuità quanto alle impreviste differenze, agli scarti nella concezione di […]

Continua a leggere (IN)ATTUALITÀ del PENSIERO CRITICO. Le parole e le cose: la diversità imprevista e l’episteme