Parole chiave

Aby Warburg Adelaide Gigli Antonino Ferro Antonio Gramsci Arte dell'ascolto Attività Attività 2013 Attività 2014 Attività 2015 Attività 2016 Attività 2017 Attività 2018 Attività 2019 Attività 2020 Billie Holiday Buto Carl Gustav Jung Carlotta Ikeda cinema Clara Wieck Schumann Claudio Abbado Convegni diagnosi in psichiatria Discussione sul lavoro clinico Documentazione DSM5 Eduardo Viveiros De Castro Ernesto De Martino Eschilo Fedor Dostoevskij filosofia Formazione alla psicoterapia François Jullien Gilles Deleuze Hannah Arendt Herman Melville identità Il sogno crocevia di mondi Incontri culturali Incontri culturali 2013 incontri culturali 2014 Incontri culturali 2015 incontri culturali 2016 Incontri culturali 2017 Incontri culturali 2018 incontri culturali 2019 Incontri culturali 2020 Jacques Lacan Joseph Conrad Laura Betti Letteratura e psicoanalisi Lettura di testi psicoanalitici Lucrezia Borgia Lucrezio Ludwig Binswanger Margherita Luisa D'Orléans Marin Marais Mario Perniola Mauro Mancia Medea Michel Foucault musica e psicoanalisi narcisismo Nascita della clinica Nikos Kazantzakis Pascal Quignard Paul Celan perversioni Pier Paolo Pasolini poesia Polifonia del femminile Port-Royal psicopatologia Remo Bodei René Char Roberto Beneduce Sabina Spielrein Sainte Colombe Sigmund Freud Simone Weil Socrate sogno Spazio Aperto Supervisione teoria della tecnica terrorismo Testi in linea Thomas H. Odgen transfert trasvestitismo trauma V.E. von Gebsattel W. Blankenburg Walter Benjamin Wilfred Bion

Archivio per mese

La letteratura incontra la psicoanalisi: “Linea d’ombra” di Joseph Conrad

logo_puntoeinaudipicc

.

La letteratura incontra la psicoanalisi.

.

Proseguono gli appuntamenti dedicati all’incontro tra psicoanalisi e letteratura organizzati dall’Associazione Psicoanalitica officinaMentis e dalla libreria Einaudi di Bologna.

Giovedi 23 maggio 2013 alle ore 18 Mariangela Pierantozzi, psicoanalista, parlerà di Linea d’ombra di Joseph Conrad

Libreria Einaudi
via Mascarella 11/A Bologna tel. 051-222947
ingresso libero

 

Scarica qui la locandina

L’Arte dell’ascolto: la psicosi nell’antropoanalisi di Ludwig Binswanger

L’Arte dell’ascolto: la psicosi nell’antropoanalisi di Ludwig Binswanger

Riproporre la conoscenza della fenomenologia ha per noi il valore di una sollecitazione e di una battaglia culturale. Man mano che il sapere psichiatrico si arrende alla logica della valutazione e del controllo degli individui si attenua l’eco delle domande che lo sforzo intellettuale e clinico dei fenomenologi del 900 contribuì ad aprire.

L’effetto dirompente che, a partire soprattutto dal lavoro di Jaspers, di Binswanger, di Minkowski, investì negli anni 70 la psichiatria italiana e portò al movimento basagliano, si acquieta; la nosografia kraepeliniana risorge ovunque, meno geniale e più opaca; la psichiatria rientra nel solco della […]

Continua a leggere L’Arte dell’ascolto: la psicosi nell’antropoanalisi di Ludwig Binswanger

Seminario di letteratura e psicoanalisi 2012: Moby Dick di Herman Melville

Condotto da Mariangela Pierantozzi

Il 27 novembre 2012, ore 21.00, si terrà l’incontro autunnale di Letteratura e Psicoanalisi. In questa occasione ci occuperemo di Moby Dick, di Herman Melville.

Questo incontro era stato già programmato per la primavera scorsa, poi sospeso a causa del terremoto che ha colpito la nostra regione.

Proseguiremo, attraverso l’opera di Melville, il discorso sul Male: in questo caso il peccato d’orgoglio, il desiderio di vendetta e di dominio senza limiti che divorano da sempre l’animo umano

L’incontro di terrà presso la sede dell’Associazione, Via G. Petroni 9, Bologna.

Per gli […]

Continua a leggere Seminario di letteratura e psicoanalisi 2012: Moby Dick di Herman Melville

La letteratura incontra la psicoanalisi: ciclo di incontri presso la libreria Einaudi di Bologna. 11 ottobre: “Le benevole” di J.Littell. 25 ottobre: “Racconti analitici” di S.Freud.

Punto Einaudi BolognaCiclo di incontri su

La letteratura incontra la psicoanalisi

.

L’associazione psicoanalitica officinaMentis e la libreria Einaudi di Bologna aprono un ciclo di conferenze dedicate all’incontro tra psicoanalisi e letteratura.

Freud si è sempre cimentato col mito e con la parola dei poeti, aprendo un sentiero che, pur tra esitazioni e ambivalenze, pentimenti e incertezze, gli psicoanalisti non hanno mai rinunciato a percorrere. Una specie di legame intimo e originario unisce psicoanalisi e letteratura, un legame che tuttavia si presenta pieno di […]

Continua a leggere La letteratura incontra la psicoanalisi: ciclo di incontri presso la libreria Einaudi di Bologna. 11 ottobre: “Le benevole” di J.Littell. 25 ottobre: “Racconti analitici” di S.Freud.

Kafka sulla spiaggia. Verso la Maturità tra Letteratura Musica Sogno

Murakami Haruki
Kafka sulla spiaggia
Verso la Maturità tra Letteratura Musica Sogno

Libreria Einaudi,
Via Mascarella 11 Bologna
Venerdì 10 Febbraio 2012 ore 18 ingresso libero
SPOSTATO a Venerdì 17 febbraio ore 18
Mariangela Pierantozzi, psicoanalista

Scarica la locandina

L’arte dell’ascolto: Introduzione alla fenomenologia

condotto da Angela Peduto e Mariangela Pierantozzi

Tra l’ 800 e il 900, a partire dalla filosofia di Husserl e Heidegger, si creò un vasto e importante movimento di pensiero che avrebbe influenzato profondamente la psichiatria e la psicoterapia e che è noto come psichiatria fenomenologica.
Nel corso del 900 esso si sviluppò attraverso il lavoro di Jaspers, di Binswanger, di Minkowski, trovando in Italia interpreti di grande spessore come E. Borgna e D. Cargnello.
Pur nelle differenze tra i singoli Autori, uno stesso elemento caratterizza tutto questo movimento: fondandosi sull’ husserliano “andare verso le cose stesse” e sull ‘ […]

Continua a leggere L’arte dell’ascolto: Introduzione alla fenomenologia

Gruppo di supervisione 2012

condotto da Mariangela Pierantozzi

Controllo, supervisione, analyse quatrième, ascolto assistito, analisi controllata, sono alcuni dei termini indicanti uno dei momenti cardini della trasmissione psicanalitica. La supervisione esisteva già prima di essere istituzionalizzata. Dalla corrispondenza di Freud sappiamo che quando qualche analista si trovava in difficoltà chiedeva consiglio. Non c’era nulla di sistematico, se non l’abitudine di Freud di fare lunghe passeggiate con coloro che andavano da lui a consulto. Dopo la fondazione dell’Istituto di Berlino (1920) si instaurò la regola del controllo, considerato la condizione necessaria e obbligata della formazione. Conosciamo le problematiche che i regolamenti dei vari istituti internazionali hanno fatto […]

Continua a leggere Gruppo di supervisione 2012

Seminario di letteratura e psicoanalisi 2012

Condotto da Mariangela Pierantozzi

Nel ‘900 la letteratura e la psicoanalisi si sono rese conto di muoversi sullo stesso terreno della comprensione della natura umana e delle sue manifestazioni. La letteratura per prima, da sempre, si è occupata di frammenti di umanità trasmissibile; quanto alla psicoanalisi, essa giunge là dove la letteratura è già consapevole di tutto. Lo stesso Freud si è occupato e ha utilizzato molteplici opere letterarie. Senza voler applicare alla letteratura la tecnica dell’ interpretazione del testo latente del sogno, siamo consapevoli che attraverso una lettura fluttuante entriamo nel testo letterario e, condotti in una rete inestricabile di tracce aperte […]

Continua a leggere Seminario di letteratura e psicoanalisi 2012

G. Gagliani, M. Pierantozzi – L’empatia

(già pubblicato in Psicoterapia e Scienze Umane anno XXIII- n°1 ,1989, Franco Angeli)

«La via più corta verso voi stessi passa attorno al mondo». Con queste parole di Hugo von Hoffmanstahl, Josef Bleicher (1980), nel suo volume L’ermeneutica contemporanea, conclude il capitolo dedicato a Friedrich Schleiermacher. Proprio in Schleiermacher, la cui filosofia può essere considerata espressione del primo romanticismo, si trova la formulazione della interpretazione psicologica come integrazione dell’esegesi grammaticale. Prima di Dilthey, suo attento studioso, egli parla del substrato della natura umana come base di ogni comunicazione, della comprensione dell’alterità, della osservazione del mondo da questa prospettiva per mettere in risalto i processi spirituali […]

Continua a leggere G. Gagliani, M. Pierantozzi – L’empatia

Gruppo di supervisione 2011

Condotto da Mariangela Pierantozzi

Controllo, supervisione, analyse quatriè me, ascolto assistito, analisi controllata, sono alcuni dei termini indicanti uno dei momenti cardini della trasmissione psicanalitica. La supervisione esisteva già prima di essere istituzionalizzata. Dalla corrispondenza di Freud sappiamo che quando qualche analista si trovava in difficoltà chiedeva consiglio. Non c’era nulla di sistematico, se non l’abitudine di Freud di fare lunghe passeggiate con coloro che andavano da lui a consulto. Dopo la fondazione dell’Istituto di Berlino(1920) si instaurò la regola del controllo, considerato la condizione necessaria e obbligata della formazione. Conosciamo le problematiche che i regolamenti dei vari istituti internazionali hanno fatto scaturire […]

Continua a leggere Gruppo di supervisione 2011