Parole chiave

Aby Warburg Adelaide Gigli Antonino Ferro Antonio Gramsci Arte dell'ascolto Attività Attività 2013 Attività 2014 Attività 2015 Attività 2016 Attività 2017 Attività 2018 Attività 2019 Attività 2020 Billie Holiday Buto Carl Gustav Jung Carlotta Ikeda cinema Clara Wieck Schumann Claudio Abbado Convegni diagnosi in psichiatria Discussione sul lavoro clinico Documentazione DSM5 Eduardo Viveiros De Castro Ernesto De Martino Eschilo Fedor Dostoevskij filosofia Formazione alla psicoterapia François Jullien Gilles Deleuze Hannah Arendt Herman Melville identità Il sogno crocevia di mondi Incontri culturali Incontri culturali 2013 incontri culturali 2014 Incontri culturali 2015 incontri culturali 2016 Incontri culturali 2017 Incontri culturali 2018 incontri culturali 2019 Incontri culturali 2020 Jacques Lacan Joseph Conrad Laura Betti Letteratura e psicoanalisi Lettura di testi psicoanalitici Lucrezia Borgia Lucrezio Ludwig Binswanger Margherita Luisa D'Orléans Marin Marais Mario Perniola Mauro Mancia Medea Michel Foucault musica e psicoanalisi narcisismo Nascita della clinica Nikos Kazantzakis Pascal Quignard Paul Celan perversioni Pier Paolo Pasolini poesia Polifonia del femminile Port-Royal psicopatologia Remo Bodei René Char Roberto Beneduce Sabina Spielrein Sainte Colombe Sigmund Freud Simone Weil Socrate sogno Spazio Aperto Supervisione teoria della tecnica terrorismo Testi in linea Thomas H. Odgen transfert trasvestitismo trauma V.E. von Gebsattel W. Blankenburg Walter Benjamin Wilfred Bion

Archivio per mese

Giovanna Canziani – Identificazione proiettiva: tra intrapsichico e interpersonale

Sabato 5 febbraio 2011

Giovanna Canziani – Identificazione proiettiva: tra intrapsichico e interpersonale

 

Quando parliamo di identificazione proiettiva ci confrontiamo con un meccanismo psichico ipotizzato per spiegare certe situazioni cliniche.

Joseph Sandler in Proiezione, identificazione e identificazione proiettiva sottolinea quanto sia importante partire da definizioni che comprendano lo sviluppo progressivo, nonchè l’ampliamento semantico, dei termini appartenenti al lessico psicoanalitico. Anche il dibattito sull’identificazione proiettiva è da inserire in questo contesto dinamico. Per evitare di sovrapporre i termini dobbiamo quindi cominciare dalle definizioni di proiezione, esteriorizzazione, interiorizzazione, identificazione, incorporazione per arrivare, infine, identificazione proiettiva.

Freud nelle Lettere a W. Fliess (1887-1904) considera la proiezione come […]

Continua a leggere Giovanna Canziani – Identificazione proiettiva: tra intrapsichico e interpersonale

Spazio Aperto 2011

Nello Spazio Aperto gli iscritti all’Associazione officinaMentis presentano lavori scientifici, casi clinici, studi, ricerche, che spaziano nel campo della teoria e della pratica psicoanalitica. Questi incontri sono liberi e gratuiti, aperti a tutti gli interessati, iscritti o no, e si terranno presso la sede dell’associazione.

Il primo incontro del 2011 si svolgerà Sabato 5 Febbraio dalle ore 10 alle ore 13.
I dottori Giovanna Canziani e Sergio Mordenti continueranno la presentazione del concetto di identificazione proiettiva, iniziato nel 2010, con particolare attenzione alle problematiche di teoria e tecnica psicoanalitica ad esso relative.