Archivio per mese

Fare diagnosi nella prospettiva bioniana: funzionamento mentale e sofferenza psichica

Il terapeuta e il suo paziente

Fare diagnosi nella prospettiva bioniana:
funzionamento mentale e sofferenza psichica

Seminario

La psichiatria contemporanea attraversa una crisi di enorme portata, che interessa in realtà l’intero campo delle scienze umane. Ogni giorno di più le grandi malattie, nevrosi, psicosi, perversioni, stati limite, tradizionalmente di competenza della psicologia e della psichiatria, si polverizzano nell’interminabile e piatto catalogo sintomatologico del DSM, mentre la “gestione” del malato diventa più importante della cura e dell’ascolto della sofferenza.

Se questa logica punta a far apparire il sapere clinico inutile o superato dal « progresso scientifico», a […]

Continua a leggere Fare diagnosi nella prospettiva bioniana: funzionamento mentale e sofferenza psichica

L’attività di officinaMentis per il 2016: presentazione

Programma 2016

 

L’attività di officinaMentis nel 2016 si concentrerà su due grandi temi:

Le perversioni: verrà portata avanti una riflessione che, a partire dalla psicopatologia individuale, intende spingersi in direzione del collettivo e del politico, verso l’analisi delle forme contemporanee del “disagio della civiltà”.

La diagnosi: verrà proposto un approfondimento di modelli diagnostici provenienti dal sapere psicoanalitico, ma anche problematizzato in modo rigoroso il concetto stesso di diagnosi e demistificate le attuali logiche diagnostiche veicolate dal sistema del DSM.

Oltre a questo si terranno i consueti gruppi di supervisione e lettura di testi psicoanalitici.

Proseguirà infine l’importante […]

Continua a leggere L’attività di officinaMentis per il 2016: presentazione

Le perversioni e l’odio della differenza. Seminario

Le perversioni e l’odio della differenza

Seminario

Quale rapporto la modernità intrattiene col problema delle perversioni? Quali cambiamenti le enormi trasformazioni socio-economiche della nostra epoca impongono al nostro modo di pensare lo statuto psichico delle perversioni? Ciò che, a partire tanto dall’esperienza clinica quanto dalla riflessione intorno al politico e al sociale, chiamiamo perversione, trova ancora un fondamento concettuale nelle tesi che Freud sviluppò dal 1905 in poi nell’ambito della sessualità? Possiamo pensare ad una “perversione” della società, della politica, dei gruppi, oltre che del singolo soggetto? E quali relazioni ci sarebbero tra queste varie forme? E […]

Continua a leggere Le perversioni e l’odio della differenza. Seminario

Percorsi di psicopatologia: le perversioni

Percorsi di psicopatologia:
le perversioni

Seminario

Gli psicoanalisti nel corso del tempo si sono occupati delle perversioni in modi e con significati sempre più ampi: a partire dal campo della sessualità, inizialmente esplorato da Freud, si sono spinti fino a quello della relazione d’oggetto disumanizzata.

Oggi il caos che incombe sul nostro mondo impone una riflessione che prenda in conto « la parte oscura di noi stessi » (E. Roudinescu).

officinaMentis apre un seminario che in varie tappe si propone di riflettere su questi temi.

Il seminario inizia lunedì 16 febbraio e per il 2015 si […]

Continua a leggere Percorsi di psicopatologia: le perversioni

L’attività di officinaMentis per il 2015: presentazione

Gentili colleghe e colleghi, officinaMentis presenta il suo programma per il 2015.

Nel corso del prossimo anno sarà avviato un percorso di indagine sulla clinica e la teoria delle perversioni. Partiremo dai fondamentali saggi di Freud per affrontare successivamente i più interessanti tra gli sviluppi postfreudiani.

Un altro gruppo proseguirà il lavoro sulla diagnosi; sui problemi relativi alla diagnosi è già stata proposta quest’anno una riflessione storica ed epistemologica. Nel 2015 daremo conto di alcune prospettive psicoanalitiche.

Proseguiranno il gruppo di lettura, il gruppo di supervisione, gli incontri culturali.

Si aprirà nel 2015 un’iniziativa di particolare importanza: un seminario permanente sull’(In)attualità del pensiero critico. Si […]

Continua a leggere L’attività di officinaMentis per il 2015: presentazione

Il terapeuta e il suo paziente. Seminario

 

Il terapeuta e il suo paziente
Seminario

Inizia a partire dal 2014 un seminario che abbiamo voluto chiamare “Il terapeuta e il suo paziente” per indicarne subito l’intenzione: riflettere sulle tematiche con cui il terapeuta si confronta nella sua pratica quotidiana e sugli elementi che costituiscono il suo abituale assetto di lavoro. Sottoporre la propria pratica alla riflessione è infatti la base irrinunciabile perché ciascuno possa mettere a punto in modo personale, critico ed emancipato dai protocolli, i propri strumenti di lavoro. Di volta in volta il seminario affronterà temi diversi, sviluppandoli in una breve serie di […]

Continua a leggere Il terapeuta e il suo paziente. Seminario

L’arte dell’ascolto: La fenomenologia del vuoto e dell’assenza

L’arte dell’ascolto: La fenomenologia del vuoto e dell’assenza.
Dalle schizofrenie paucisintomatiche (W. Blankenburg) alla sindrome anancastica (V.E. Von Gebsattel)

 

Arriva a conclusione quest’anno L’Arte dell’Ascolto, ciclo di seminari dedicato alla fenomenologia. Speriamo di essere riuscite a sollecitare curiosità e interesse verso un sapere che rischia di perdersi, ormai escluso dai programmi di studio delle scuole di psichiatria e di psicologia.

Come abbiamo più volte espresso, ciò che ha motivato e sostenuto la scelta di questa proposta culturale è la convinzione che la conoscenza della fenomenologia sia indispensabile per la psichiatria e la psicoterapia e rappresenti uno strumento prezioso di ascolto e […]

Continua a leggere L’arte dell’ascolto: La fenomenologia del vuoto e dell’assenza

L’attività di officinaMentis per il 2014: presentazione

Gentili colleghe e colleghi, officinaMentis presenta il suo programma per il 2014.

Nel corso del prossimo anno svilupperemo particolarmente il discorso sui temi clinici, sempre articolato col ragionare teorico a cui la clinica obbliga. In tre diversi gruppi di lavoro saranno affrontati il mondo del paziente borderline, l’esperienza dei primi colloqui, il problema della diagnosi, problema che l’uscita del DSM 5 rende più che mai necessario riesaminare.

Verrà completato il ciclo di tre anni dedicato alla fenomenologia: si chiuderà così un percorso che a suo tempo ha preso le mosse dalle premesse filosofiche e poi ha attraversato l’esperienza dei maggiori fenomenologi del 900.

Proseguiranno il […]

Continua a leggere L’attività di officinaMentis per il 2014: presentazione

L’isteria e l’enigma della femminilità: il caso clinico di Dora da Freud a Lacan. Seminario

L’isteria e l’enigma della femminilità: il caso clinico di Dora da Freud a Lacan
Conducono Daniela Iotti e Angela Peduto

Il seminario intende esplorare, a partire dall’analisi del celebre caso di Dora, la specificità e l’impossibilità a definirsi del desiderio femminile. Dora indica a Freud che la femminilità è un enigma, un mistero, e che la domanda “Was will das Weib?” – Cosa vuole la donna rimane una domanda aperta.

Per Freud la femminilità, ancorata com’è alla “terra incognita” della sessualità pregenitale, resterà un “continente nero” che altri dopo di lui dovranno esplorare. Transitando attraverso le esperienze e le riflessioni della psicoanalisi […]

Continua a leggere L’isteria e l’enigma della femminilità: il caso clinico di Dora da Freud a Lacan. Seminario

L’Arte dell’ascolto: la psicosi nell’antropoanalisi di Ludwig Binswanger

L’Arte dell’ascolto: la psicosi nell’antropoanalisi di Ludwig Binswanger

Riproporre la conoscenza della fenomenologia ha per noi il valore di una sollecitazione e di una battaglia culturale. Man mano che il sapere psichiatrico si arrende alla logica della valutazione e del controllo degli individui si attenua l’eco delle domande che lo sforzo intellettuale e clinico dei fenomenologi del 900 contribuì ad aprire.

L’effetto dirompente che, a partire soprattutto dal lavoro di Jaspers, di Binswanger, di Minkowski, investì negli anni 70 la psichiatria italiana e portò al movimento basagliano, si acquieta; la nosografia kraepeliniana risorge ovunque, meno geniale e più opaca; la psichiatria rientra nel solco della […]

Continua a leggere L’Arte dell’ascolto: la psicosi nell’antropoanalisi di Ludwig Binswanger