Archivio per mese

(IN)ATTUALITÀ del PENSIERO CRITICO: La fine del mondo di Ernesto De Martino

(IN)ATTUALITÀ del PENSIERO CRITICO
Seminario permanenteCostArena

La fine del mondo
di Ernesto De Martino

Giordana Charuty

ottobre 2018

 

Sabato 27 ottobre, ore 15.00
Centro CostArena, Via Azzo Gardino 48,  Bologna
Ingresso a offerta libera fino ad esaurimento posti

Partecipa Fabio Dei (Università di Pisa)
Modera Nicola Martellozzo (Università di Bologna)

La fine del mondo di Ernesto De Martino

« L’edizione francese dell’opera incompiuta di Ernesto De Martino ha fatto apparire un “cantiere a cielo aperto” là dove cercavamo un libro fantasma. Come spesso accade, la migrazione in un’altra lingua rivela nuove potenzialità dell’opera. Proporremo alcune letture rese possibili da questo lavoro di ricomposizione e traduzione »: così Giordana Charuty, curatrice, insieme a Daniel Fabre e Marcello Massenzio, della traduzione francese dell’ultima, gigantesca e incompiuta opera di De Martino (La fin du monde, Essai sur les apocalypses culturelles, Paris, 2016). Lasciato in forma di appunti a causa della sua morte prematura, la Fine del Mondo doveva essere, nelle intenzioni di De Martino, una vasta analisi dell’apocalisse e dei miti escatologici per arrivare, da un lato, a esplorare la crisi ormai chiara dell’Occidente, dall’altro, a cercare possibili vie d’uscita. Per De Martino la vita del soggetto nella storia si muove sempre dentro un dramma esistenziale in cui lottano la “presenza” e la sua labilità, la cultura e la natura, il valore e il suo annientamento. La volontà di “esserci”, la presenza come storicità dello “scegliere e dell’operare”, la possibilità stessa di mantenersi dentro il processo culturale rischiano sempre di annullarsi. La crisi dell’Occidente, che si è aggravata negli anni che ci separano dalla ricerca di De Martino, rende quell’analisi più che mai attuale e ci pone davanti a una precisa alternativa: finire con quella che appare la fine di un mondo o oltrepassare questa fine e cominciare da capo? Ci pone al tempo stesso davanti a un compito preciso: come mantenere un coinvolgimento intellettuale, politico, culturale che sappia essere sempre progetto di vita, pur nella piena assunzione della possibilità della fine?

Scarica qui la locandina dell’incontro

Bibliografia di Ernesto de Martino

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>