Archivio per mese

Dalla clinica delle perversioni allo “spirito del male”. Seminario

Dalla clinica delle perversioni allo “spirito del male”

Seminario

 

Quale rapporto la modernità intrattiene col problema delle perversioni? È la domanda centrale intorno a cui si sviluppa il lavoro di questo seminario.

A partire dal campo della sessualità, originariamente esplorato da Freud, il concetto di perversione si è indubbiamente esteso e ha finito per comprendere tratti di personalità o modalità relazionali che mettono in causa il narcisismo, l’aggressività primitiva, il potere e il controllo sull’oggetto, la disumanizzazione di sé e degli altri.

A questa estensione del concetto di perversione sul piano della clinica fa eco ogni giorno di più la presenza nella società contemporanea di quelle che sarebbe difficile non definire tematiche perverse. I cambiamenti ideologici, tecnologici e politici in atto sfidano i confini del simbolico. Emergono fenomeni nuovi e inaspettati: forme sintomatologiche inedite, comportamenti sessuali affrancati da ogni limite, un desiderio saturato dal godimento immediato dell’oggetto – sempre accessibile e sempre da rinnovare, una riformulazione dei legami parentali, familiari, sociali.

Forme perverse di relazione, oltrepassando i confini della vita privata, invadono lo spazio collettivo, dal cinema alla pubblicità, dalle performance artistiche alla vita politica, dall’individuo singolo al gruppo. E intanto la violenza sembra non avere più né limiti né confini.

Come rendere conto di tutto questo? Quale analisi è possibile farne? Quali le conseguenze di un simile processo a livello individuale e collettivo?  Gli eventi terroristici che colpiscono il mondo intero e che hanno mandato in frantumi anche le illusorie sicurezze dell’Europa, ci confermano nella necessità e nell’urgenza di portare avanti un percorso di riflessione in questa direzione. Perciò il seminario, sviluppandosi all’interno del sapere psicoanalitico e utilizzando gli strumenti della psicoanalisi, incrocerà il sociale, il politico, l’antropologico e tenterà di offrire modi per “pensare” i problemi che assillano il mondo contemporaneo.

 

Il seminario prevede sei incontri, che si terranno il terzo lunedì del mese secondo il calendario indicato in locandina.

Scarica qui la locandina.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.