Parole chiave

Aby Warburg Adelaide Gigli Antonino Ferro Antonio Gramsci Arte dell'ascolto Attività Attività 2013 Attività 2014 Attività 2015 Attività 2016 Attività 2017 Attività 2018 Attività 2019 Attività 2020 Billie Holiday Buto Carl Gustav Jung Carlotta Ikeda cinema Clara Wieck Schumann Claudio Abbado Convegni diagnosi in psichiatria Discussione sul lavoro clinico Documentazione DSM5 Eduardo Viveiros De Castro Ernesto De Martino Eschilo Fedor Dostoevskij filosofia Formazione alla psicoterapia François Jullien Gilles Deleuze Hannah Arendt Herman Melville identità Il sogno crocevia di mondi Incontri culturali Incontri culturali 2013 incontri culturali 2014 Incontri culturali 2015 incontri culturali 2016 Incontri culturali 2017 Incontri culturali 2018 incontri culturali 2019 Incontri culturali 2020 Jacques Lacan Joseph Conrad Laura Betti Letteratura e psicoanalisi Lettura di testi psicoanalitici Lucrezia Borgia Lucrezio Ludwig Binswanger Margherita Luisa D'Orléans Marin Marais Mario Perniola Mauro Mancia Medea Michel Foucault musica e psicoanalisi narcisismo Nascita della clinica Nikos Kazantzakis Pascal Quignard Paul Celan perversioni Pier Paolo Pasolini poesia Polifonia del femminile Port-Royal psicopatologia Remo Bodei René Char Roberto Beneduce Sabina Spielrein Sainte Colombe Sigmund Freud Simone Weil Socrate sogno Spazio Aperto Supervisione teoria della tecnica terrorismo Testi in linea Thomas H. Odgen transfert trasvestitismo trauma V.E. von Gebsattel W. Blankenburg Walter Benjamin Wilfred Bion

Archivio per mese

Il terapeuta e il suo paziente. Seminario

 

Il terapeuta e il suo paziente
Seminario

 

Inizia a partire dal 2014 un seminario che abbiamo voluto chiamare “Il terapeuta e il suo paziente” per indicarne subito l’intenzione: riflettere sulle tematiche con cui il terapeuta si confronta nella sua pratica quotidiana e sugli elementi che costituiscono il suo abituale assetto di lavoro. Sottoporre la propria pratica alla riflessione  è infatti la base irrinunciabile perché ciascuno possa  mettere  a punto in modo personale, critico ed emancipato dai protocolli, i propri  strumenti di lavoro. Di volta in volta il seminario affronterà temi diversi, sviluppandoli in una breve serie di incontri destinati ovviamente non ad essere esaustivi, ma a sollecitare domande e pensiero critico.

Il seminario sarà rivolto a terapeuti in formazione che intendono affrontare le relazioni di cura in una prospettiva psicodinamica, ma anche a terapeuti più esperti, necessariamente coinvolti in un processo di formazione permanente. Questi ultimi potranno sentirsi chiamati a re-interrogarsi sulla loro pratica e sui problemi che nascono dal suo esercizio.
.

Il seminario sarà organizzato per il 2014 in due cicli di incontri, ciascun ciclo sarà dedicato a un tema specifico.

Nel primo ciclo verrà affrontato il tema della diagnosi (Daniela Iotti, Angela Peduto). Esso verrà sviluppato dal punto di vista della classificazione, della clinica, ma anche negli aspetti storico-genealogici e comparativi tra le culture. Riflettere su questi punti in occasione dell’uscita del DSM 5 ci appare quanto mai cruciale.

Nel secondo ciclo verrà affrontato il tema dei primi colloqui (Giuliana Gagliani, Mariangela Pierantozzi). Essi inquadrano lo spazio e il tempo in cui si struttura il rapporto paziente-terapeuta. Sono momenti potenzialmente fertili, ma anche complessi, dai quali dipendono le decisioni che orientano lo sviluppo del lavoro futuro.

Il seminario accoglierà un massimo di 12 persone e si terrà il primo lunedì del mese da maggio a luglio (primo ciclo), da ottobre a dicembre (secondo ciclo). Il calendario degli incontri e una presentazione più dettagliata si trovano nelle due schede.
.

La durata di ciascun incontro sarà di due ore, con inizio alle ore 21. Gli incontri si svolgeranno presso la sede dell’Associazione, Via Giuseppe Petroni 9, Bologna

Il costo sarà di Euro 100 per ciascuno dei due cicli, oppure Euro 180 se ci si iscrive da subito a entrambi.

Scheda di presentazione “Il problema della diagnosi
Scheda di presentazione “I primi colloqui

 

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.