Parole chiave

Aby Warburg Adelaide Gigli Antonino Ferro Antonio Gramsci Arte dell'ascolto Attività Attività 2013 Attività 2014 Attività 2015 Attività 2016 Attività 2017 Attività 2018 Attività 2019 Attività 2020 Billie Holiday Buto Carl Gustav Jung Carlotta Ikeda cinema Clara Wieck Schumann Claudio Abbado Convegni diagnosi in psichiatria Discussione sul lavoro clinico Documentazione DSM5 Eduardo Viveiros De Castro Ernesto De Martino Eschilo Fedor Dostoevskij filosofia Formazione alla psicoterapia François Jullien Gilles Deleuze Hannah Arendt Herman Melville identità Il sogno crocevia di mondi Incontri culturali Incontri culturali 2013 incontri culturali 2014 Incontri culturali 2015 incontri culturali 2016 Incontri culturali 2017 Incontri culturali 2018 incontri culturali 2019 Incontri culturali 2020 Jacques Lacan Joseph Conrad Laura Betti Letteratura e psicoanalisi Lettura di testi psicoanalitici Lucrezia Borgia Lucrezio Ludwig Binswanger Margherita Luisa D'Orléans Marin Marais Mario Perniola Mauro Mancia Medea Michel Foucault musica e psicoanalisi narcisismo Nascita della clinica Nikos Kazantzakis Pascal Quignard Paul Celan perversioni Pier Paolo Pasolini poesia Polifonia del femminile Port-Royal psicopatologia Remo Bodei René Char Roberto Beneduce Sabina Spielrein Sainte Colombe Sigmund Freud Simone Weil Socrate sogno Spazio Aperto Supervisione teoria della tecnica terrorismo Testi in linea Thomas H. Odgen transfert trasvestitismo trauma V.E. von Gebsattel W. Blankenburg Walter Benjamin Wilfred Bion

Archivio per mese

L’attività di officinaMentis per il 2014: presentazione

Gentili colleghe e colleghi, officinaMentis presenta il suo programma per il 2014.

Nel corso del prossimo anno svilupperemo particolarmente il discorso sui temi clinici, sempre articolato col ragionare teorico a cui la clinica obbliga. In tre diversi gruppi di lavoro saranno affrontati il mondo del paziente borderline, l’esperienza dei primi colloqui, il problema della diagnosi, problema  che l’uscita del DSM 5 rende più che mai necessario riesaminare.

Verrà completato il ciclo di tre anni dedicato alla fenomenologia: si chiuderà così un percorso che a suo tempo ha preso le mosse dalle premesse filosofiche e poi ha attraversato l’esperienza dei maggiori fenomenologi del 900.

Proseguiranno il gruppo di lettura, il gruppo di supervisione, gli incontri culturali.

Infine la cifra “politica” dell’associazione sarà l’apertura nel 2014 di un seminario permanente dedicato a Michel Foucault e aperto a chiunque voglia parteciparvi. La trasversalità del discorso di Foucault e la consapevolezza della sua scottante attualità ci sostengono nell’avviare questo progetto tanto impegnativo quanto ambizioso.

Come sempre ci anima lo sforzo di produrre pensiero critico. L’orizzonte che fa da sfondo alla nostra attività resta la volontà di utilizzare la psicoanalisi come strumento per porre domande ma anche di sottoporla al rischio del confronto con altri pensieri e altre discipline.
Un grazie a tutti coloro che vorranno continuare ad accompagnarci.

Cliccando qui potete scaricare il programma dettagliato in PDF. (delle singole iniziative sarà comunque data notizia sul sito)

La Presidente
Angela Peduto

 

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.