Parole chiave

Aby Warburg Adelaide Gigli Antonino Ferro Antonio Gramsci Arte dell'ascolto Attività Attività 2013 Attività 2014 Attività 2015 Attività 2016 Attività 2017 Attività 2018 Attività 2019 Attività 2020 Billie Holiday Buto Carl Gustav Jung Carlotta Ikeda cinema Clara Wieck Schumann Claudio Abbado Convegni diagnosi in psichiatria Discussione sul lavoro clinico Documentazione DSM5 Eduardo Viveiros De Castro Ernesto De Martino Eschilo Fedor Dostoevskij filosofia Formazione alla psicoterapia François Jullien Gilles Deleuze Hannah Arendt Herman Melville identità Il sogno crocevia di mondi Incontri culturali Incontri culturali 2013 incontri culturali 2014 Incontri culturali 2015 incontri culturali 2016 Incontri culturali 2017 Incontri culturali 2018 incontri culturali 2019 Incontri culturali 2020 Jacques Lacan Joseph Conrad Laura Betti Letteratura e psicoanalisi Lettura di testi psicoanalitici Lucrezia Borgia Lucrezio Ludwig Binswanger Margherita Luisa D'Orléans Marin Marais Mario Perniola Mauro Mancia Medea Michel Foucault musica e psicoanalisi narcisismo Nascita della clinica Nikos Kazantzakis Pascal Quignard Paul Celan perversioni Pier Paolo Pasolini poesia Polifonia del femminile Port-Royal psicopatologia Remo Bodei René Char Roberto Beneduce Sabina Spielrein Sainte Colombe Sigmund Freud Simone Weil Socrate sogno Spazio Aperto Supervisione teoria della tecnica terrorismo Testi in linea Thomas H. Odgen transfert trasvestitismo trauma V.E. von Gebsattel W. Blankenburg Walter Benjamin Wilfred Bion

Archivio per mese

Il sogno, crocevia di mondi. Giornata di studio multidisciplinare tra antropologia, psicoanalisi ed etnopsichiatria

A conclusione di un laboratorio sull’interpretazione dei sogni durato tre anni, l’associazione psicoanalitica officinaMentis, in collaborazione con l’Associazione Orlando, invita psicoanalisti, antropologi ed etnopsichiatri a interrogarsi intorno al sogno e alle sue implicazioni nella ricerca antropologica e clinica.

Il sogno, crocevia di mondi

Giornata di studio multidisciplinare
tra antropologia, psicoanalisi ed etnopsichiatria

Sabato 25 maggio 2013
Aula Magna di Santa Cristina
presso il Centro di Documentazione delle Donne,
via del Piombo 5, Bologna.
Ore 9.00-18.00

La giornata intende mettere a confronto saperi diversi intorno al sogno in uno spazio di lavoro multidisciplinare: antropologi, etnopsichiatri e psicoanalisti di diverso orientamento teorico sono chiamati a dialogare. Ciascuna disciplina si porrà in un rapporto di interrogazione e scambio con le altre, senza rinunciare con questo ai propri confini disciplinari, ai propri oggetti e ai propri metodi di indagine. Non intendiamo costruire un incontro rassicurante tra esperti intorno a un tema già dato, bensì un confronto capace di generare punti di vista inediti e in grado di rispettare le differenze tra i saperi senza cercare di colmarle, dove si accetta di essere sollecitati da interrogativi che obbligano alla riflessione e alla messa in questione dei propri concetti.

 

. 

Interverranno

Giorgio Antonelli (analista junghiano, presidente del “Centro Studi di Psicologia e Letteratura fondato da Aldo Carotenuto”, Roma): Il luogo del sogno

Maurizio Balsamo (psicoanalista con funzioni di Training della Società Psicoanalitica Italiana, Roma. Maître de conférences all’Università Paris Diderot): Destini dei sogni in seduta

Edith Campi (psicoanalista, antropologa, Espace Analytique, Parigi): Rêve et mythe: rencontres entre psychisme et culture (Sogno e mito: incontro tra psichismo e cultura)

Giordana Charuty (antropologa e directeur d’études all’Ecole Pratique des Hautes Etudes di Parigi): Rêve d’archives du rêve (Sogno di un archivio di sogni)

Giuseppe Civitarese (psicoanalista della Società Psicoanalitica Italiana, Pavia): Il sogno necessario: la prospettiva postbioniana

Danièle Pierre (etnopsichiatra e psicoanalista, Bruxelles): Rêve et pensées traditionnelles: apaiser les orages d’une rélation mère-fille (Sogni e pensiero tradizionale: calmare le tempeste di una relazione madre-figlia)

Discussant: Paolo Migone (co-direttore della rivista Psicoterapia e Scienze Umane)

È prevista la traduzione simultanea.

_________________________________________________

 

Il costo di partecipazione alla giornata di studio è di Euro 60; Euro 30 per studenti e iscritti a scuole di specializzazione.

 

Per iscriversi:

– versare la quota di partecipazione sul c/c Banco San Geminiano e San Prospero Bologna  intestato a  officinaMentis  IBAN: IT18 F 05034 02401 000000060146, inserendo come causale “Nome Cognome, Iscrizione Giornata di studio Il sogno”

– inviare una mail entro il 15 maggio all’associazione officinaMentis precisando nome, cognome, indirizzo, professione (allegando la ricevuta del versamento)

 

 

 

 

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.