Parole chiave

Aby Warburg Adelaide Gigli Antonino Ferro Antonio Gramsci Arte dell'ascolto Attività Attività 2013 Attività 2014 Attività 2015 Attività 2016 Attività 2017 Attività 2018 Attività 2019 Attività 2020 Billie Holiday Buto Carl Gustav Jung Carlotta Ikeda cinema Clara Wieck Schumann Claudio Abbado Convegni diagnosi in psichiatria Discussione sul lavoro clinico Documentazione DSM5 Eduardo Viveiros De Castro Ernesto De Martino Eschilo Fedor Dostoevskij filosofia Formazione alla psicoterapia François Jullien Gilles Deleuze Hannah Arendt Herman Melville identità Il sogno crocevia di mondi Incontri culturali Incontri culturali 2013 incontri culturali 2014 Incontri culturali 2015 incontri culturali 2016 Incontri culturali 2017 Incontri culturali 2018 incontri culturali 2019 Incontri culturali 2020 Jacques Lacan Joseph Conrad Laura Betti Letteratura e psicoanalisi Lettura di testi psicoanalitici Lucrezia Borgia Lucrezio Ludwig Binswanger Margherita Luisa D'Orléans Marin Marais Mario Perniola Mauro Mancia Medea Michel Foucault musica e psicoanalisi narcisismo Nascita della clinica Nikos Kazantzakis Pascal Quignard Paul Celan perversioni Pier Paolo Pasolini poesia Polifonia del femminile Port-Royal psicopatologia Remo Bodei René Char Roberto Beneduce Sabina Spielrein Sainte Colombe Sigmund Freud Simone Weil Socrate sogno Spazio Aperto Supervisione teoria della tecnica terrorismo Testi in linea Thomas H. Odgen transfert trasvestitismo trauma V.E. von Gebsattel W. Blankenburg Walter Benjamin Wilfred Bion

Archivio per mese

Laboratorio sul sogno 2012

Condotto da Daniela Iotti e Angela Peduto.

Dopo aver affrontato nei due anni precedenti la lettura e il commento dell’ Interpretazione dei Sogni di Freud, quest’ anno sarà dedicato ad approfondire il punto di vista di autori postfreudiani che hanno formulato sul sogno teorie significative. Alcuni di essi si collocano nel sentiero della teoria freudiana, altri se ne allontanano, fondando differenti sviluppi teorici.

Ascoltarne le voci, nelle loro differenze e nelle posizioni anche molto lontane l’una dall’altra, aprendo piste di riflessione e di curiosità, sarà la posta in gioco del lavoro di quest’ anno.

Abbiamo deciso di proporre il pensiero di Binswanger, Jung, Winnicott, Bion e Mancia. Ciascun autore sarà collocato nel contesto storico a cui appartiene. Sarà presentata una breve introduzione al suo pensiero che ci permetta di comprenderne lo specifico punto di vista sul sogno.

Binswanger, mentre cerca un senso nella più instabile ed evanescente tra le esperienze umane, il sogno, disegna già l’orizzonte del progetto epistemologico che svilupperà in seguito compiutamente.

Per Jung il sogno è un messaggio profondo, che conduce alla parte più nascosta e intima dell’uomo. Da tale profondità scaturiscono comunicazioni molteplici sulla situazione psichica attuale del sognatore.

In Winnicott sogno, gioco, creatività, rappresentano un continuum collocato in quello spazio potenziale dove si creano le basi per uno sviluppo sano dell’individuo. Il sogno è imparentato col gioco creativo e con l’esperienza dell’illusione.

Bion attribuisce al lavoro onirico il ruolo di convertire esperienze sensoriali ed emotive in materiali fruibili dal pensiero e dalla memoria, costituendo una barriera che differenzia il conscio dall’inconscio.

Per Mancia il sogno mette in scena la dinamica tra oggetti interni del sognatore e tra sé e il mondo, attivando un processo che salda il presente al passato. Ma il sogno è anche e soprattutto “finestra aperta sul transfert”.

Il laboratorio prevede per il 2012 nove incontri a partire da febbraio, che si terranno il secondo lunedì del mese dalle h 21.00 alle h 23.00 presso la sede dell’Associazione.

E’ previsto un gruppo con un massimo di 20 persone.

Il costo per il 2012 sarà di Euro 180,00.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.